I Vini

Dalle pregiate denominazioni toscane, il Brunello di Montalcino, il Vino Nobile di Montepulciano e il Chianti Classico, Tenimenti Angelini si arricchisce con l’eccellenza dei vini bianchi italiani: il Verdicchio dei Castelli di Jesi e le prestigiose DOC di Collio e Isonzo.

Val di Suga - Montalcino

Val di Suga è la tenuta montalcinese del Gruppo, luogo in cui nascono i vini della denominazione più prestigiosa: il Brunello di Montalcino. La proprietà si estende su una superficie complessiva di 120 ettari di cui 55 impiantati a Sangiovese. La caratteristica che rende unica la nostra Tenuta rispetto alle altre della zona è quella di avere le vigne situate su tre diversi versanti della collina montalcinese: a nord il vigneto di Val di Suga che si sviluppa tutto intorno alla cantina e comprende la nota Vigna del Lago, a sud-ovest il vigneto di San Polo, l’impianto più giovane che gode di una posizione di assoluto riguardo e a sud-est la vigna Spuntali dalla quale nasce il nostro famoso Cru.La possibilità di utilizzare le uve provenienti dalle tre zone, molto diverse tra loro per tipo di terreno ed esposizione, permette alla cantina Val di Suga di produrre vini armoniosi e di grande equilibrio, dove si ritrovano tutte le migliori caratteristiche di questo terroir.

Tre Rose - Montepulciano

TreRose ha sede in una meravigliosa villa del XVI secolo, posta nei pendii che da Valiano di Montepulciano declinano dolcemente verso la Val di Chiana e il Lago Trasimeno, nel cuore della zona più vocata alla produzione del Vino Nobile di Montepulciano. La Tenuta si estende per circa 180 ettari di cui 78 vitati e 55 destinati alla produzione del Vino Nobile di Montepulciano, come il Simposio (100% Prugnolo Gentile) e La Villa (90% Prugnolo Gentile, 5% Cabernet Sauvignon e 5% Petit Verdot), mentre negli altri vigneti crescono vitigni a bacca rossa e bianca sia autoctoni che internazionali, come il Viognier, vitigno poco usuale per il territorio toscano, che dà vita all’intrigante vino bianco Busillis. L’azienda vanta anche la produzione di una quantità limitata di Vin Santo di Montepulciano, ottenuto dalle uve aromatiche trebbiano, grechetto e malvasia, fermentato e invecchiato per circa dieci anni nei caratteristici piccoli caratelli in legno di castagno, quest’ottimo ed elegante vino da dessert costituisce il fiore all’occhiello della produzione aziendale.

San Leonino - Castellina in Chianti

San Leonino a Castellina in Chianti è collocata nei pressi del piccolo villaggio sorto in epoca medievale attorno alla Chiesa Romanica intitolata a San Leonino. Si estende su di una superficie di 100 ettari di cui 45 coltivati a vigneto e 6 a oliveto. Principale obiettivo della cantina è offrire la più tradizionale espressione dei vini del Chianti Classico mentre con il Cru Monsenese (90% Sangiovese, 5% Cabernet Sauvignon e 5% Petit Verdot), ottenuto dalle uve dell’omonimo vigneto, San Leonino vuole proporre una più moderna interpretazione del Chianti Classico unendo eleganza e tradizione. L’altro grande Cru è il Salivolpe Syrah in purezza, vino che presenta le caratteristiche organolettiche tipiche del vitigno con un’inconfondibile impronta del territorio chiantigiano.

Collepaglia - Jesi

Collepaglia, l’ultima nata del Gruppo di cantine appartenenti ai Tenimenti, è in realtà la proprietà che da più tempo appartiene alla Famiglia Angelini, la cui origine marchigiana è alla base della scelta di produrre il Verdicchio dei Castelli di Jesi. Le vigne sono adagiate sul Colle Paglia che deve il suo nome alla forma rotondeggiante, quasi a ricordo del caratteristico pagliaio e al colore più giallo del terreno, determinato da una maggior presenza di sabbia. Dal vigneto, esposto a sud, si gode di una vista unica che spazia dal Monte Conero a picco sul mare, al Monte San Vicino fino agli “azzurri” Monti Sibillini cari a Leopardi. Unici nella zona per terreno, micro-clima ed esposizione, i vigneti di Collepaglia sono particolarmente vocati per la produzione del miglior Verdicchio.

Puiatti - Collio Isonzo

Puiatti, dal 1967 protagonista nel mondo enologico e vitivinicolo, è entrata a far parte delle cantine di Tenimenti Angelini nel 2010, conservando l’originale filosofia produttiva: il rispetto e la valorizzazione del territorio, ossia il legame indissolubile tra ambiente, vitigno, clima e intervento dell’uomo. La proprietà è composta complessivamente da 70 ettari di vigneto, suddivisi in due tenute nelle zone dove si producono i vini di maggior pregio del Friuli: Collio e Isonzo.

tenimenti angelini località Val di Cava 53024 Montalcino (SI) ITALIAP.I. 01007130527 Tel. +39 0577 80411Email: info@tenimentiangelini.it
Privacy Copyright